Ogni automobile dispone di un libretto dove vengono evidenziati ogni caratteristica della vettura, come targa, dati anagrafici e caratteristiche tecniche. Durante il periodo di vita del veicolo, possono accadere eventi che ne modificano le sue caratteristiche, ma non dovete preoccuparvi, poichè si possono e si devono  apportare le correzioni corrispondenti sul libretto.  Tra i casi più comuni, che necessitano l'aggiornamento della carta di circolazione sono due: il passaggio di proprietà e le modifiche strutturali e componentistica.

Nel primo caso occorre compilare un apposito modulo, il modello TT2119, che è fornito dal Dipartimento dei Trasporti Terrestri, al quale allegare una serie di documenti, tra i quali l’originale carta di circolazione e il certificato di proprietà, le fotocopie dei documenti d’identità dei due contraenti e le ricevute dei versamenti dovuti all’ACI e allo stesso Dipartimento dei Trasporti Terrestri. Quando si effettuano invece delle modifiche alla vettura, l’aggiornamento del libretto di circolazione viene effettuato sempre dal Dipartimento dei Trasporti Terrestri, ma solo dopo che la vettura ha superato una serie di test a cura di centri tecnici specializzati e degli stessi addetti del DTT.  Proponiamo sempre le migliori informazioni, affidati ai noi di concessionario auto a Campobasso.